Bottega di Narrazione Vs Scuola Holden

logo big vs big book marketing italia

Bottega di Narrazione VS Scuola Holden

Scontro tra scuole di scrittura

BigvsBig indaga le statistiche delle pagine social più importanti e influenti nel panorama dell’editoria italiana. Nel post precedente ho analizzato Feltrinelli e Mondadori. In questo secondo appuntamento: La Bottega di Narrazione, fondata da Giulio Mozzi, si scontra con la Scuola Holden di Alessandro Baricco

I dati si riferiscono alle pagine Facebook, ultimi 28 giorni. Momento critico in vista della riapertura didattica. Come si saranno comportate le scuole? Chi avrà adottato la strategia migliore?

Scuole a confronto

Bottega di Narrazione: creata il 17 ottobre 2017 conta  3731 fan su Facebook e 588 su Instagram. 

Scuola Holden: creata il 17 giugno del 2008 conta 60707 fan su Facebook e 17639 su instagram.

Tipologia di post

bottega narrazione contro scuola holden book marketing italia

La prima differenza tra le strategie social si riflette nella tipologia di post creati: 

La Bottega di Narrazione predilige le immagini (ne ha pubblicate 18 contro le 14 degli avversari), seguono link (10) e video (7) per un totale di 35 contenuti pubblicati negli ultimi 28 giorni; 

La Scuola Holden invece utilizza metà della propria pubblicazione per i link (20) e la restante in immagini (14) e video .(5).

La Bottega ha pubblicato più contenuti il Venerdì. Buona la frequenza nei giorni centrali della settimana. Scarsa presenza il sabato e la domenica.

La Holden pubblica più post il martedì. Buona la frequenza durante i primi giorni della settimana per attenuarsi nel fine settimana.

Matrice di coinvolgimento

La matrice del coinvolgimento ha quattro aree. L’obiettivo è ottenere i punti nell’area in alto a destra, dove il coinvolgimento è alto e ci sono i contenuti pubblicati spesso. I tipi di post nell’area in alto a sinistra potrebbero essere usati più spesso, i tipi di post nell’area in basso a destra potrebbero richiedere miglioramenti in termini di contenuto.

La Bottega di Narrazione utilizza immagini rispetto a link e video. Ma il coinvolgimento migliore lo ottiene con i link e in paragone anche i video sembrano coinvolgere gli utenti più delle immagini. Potrebbe concentrarsi sulla qualità delle immagini migliorandone l’engagement e nel frattempo utilizzare i link e i video con maggior frequenza.

La Scuola Holden ha un buon coinvolgimento nei contenuti che utilizza di più: i link. Dovrebbe utilizzare però le immagini che raggiungono un ottimo livello di engagement e lavorare sui video.

coinvolgimento holden book marketing italia

Il confronto: la Bottega di Narrazione dovrebbe guardare le immagini della Scuola Holden che sono più apprezzate, mentre viceversa la Scuola Holden dovrebbe guardare i link della Bottega di Narrazione che raggiungono un grado di coinvolgimento ottimale. Ironico che si fronteggino con strategie differenti, puntando la prima alle immagini, la seconda ai link, e che però raggiungano un coinvolgimento maggiore la prima con i link e la seconda con le immagini. 

Parole più utilizzate

vostrapiùpoiesserequestiformativaprimanarrazioneselezionelezioniTuttecorsodocentibisogneràdistanzapresentiqualcosaSalomonipuòFiammettaavetenelleviscalettaneldirettaGiuliodirettoresuoprogettatodelladiscussionecandidaturascritturainsegnanoscrivereMozziannualevoltecandidarviMilanoBottegabandoscuolaLaboratoriolavoromineraleallaPalpatiSimonedistribuitecreativa
dimensione = frequenza
verde = alto coinvolgimento
rosso = impegno basso
MarcotrovatecorsolavorodellagruppoFilmLagioiainformazionigiornoquellograndestreamingLoredanaNellagostoistruzioniMissiroliLipperinipropriaMattiaSeminario webtraduzioneglimiesullepoteteraccontareFuoriparleràcreatatrattaeditoreprogrammasapernebit.lyFuoriProgrammaHProLorenzopiùStoriadallanostreovveroDatainsiemetuttiottantsuoiquestalezioniVivere
dimensione = frequenza
verde = alto coinvolgimento
rosso = impegno basso

Questo grafico indica le parole più utilizzare nei post. Più grandi sono maggiore è la frequenza. Se tendono al verde i post che le contengono hanno un alto coinvolgimento, se tendono al rosso invece il contrario. Nel caso di due scuole di scrittura creativa ci si aspetta che parole come scrittura, scuola, creativa, corsi, siano quelle più grandi e verdi. 

Nel caso della Bottega di Narrazione l’unica parola che ha un buon coinvolgimento è direttore, colpa forse della figura predominante del suo fondatore. Bene la frequenza di parole come narrazione, laboratorio, scrittura, scrivere, ma…sono tutte in rosso! Bisogna quindi lavorare sul contenuto dei post per renderli maggiormente interattivi. Come? Creare domande? Far leva sulle emozioni e sui ricordi?

Scuola Holden è in generale tendente al verde. Alcune sono ben utilizzate: raccontare (in verde), corso (in arancione). Ma…perché mancano completamente scrivere, scrittura, creativa? Se le si guarda senza sapere a chi siano attribuite, nessuno penserebbe ad una scuola di scrittura creativa, quanto alla pagina di un editore. Cosa fare? Puntare ad una comunicazione di contenuti orientati alla didattica. 

Linea dei fan e colonne dei post al giorno

Linea azzurra: andamento fan di Scuola Holden.
Linaa viola: andamento fan di Bottega di Narrazione.
(riferimento numero fan a sinistra)

Colonna azzurra: numero di post al giorno di Scuola Holden.
Colonna viola: numero di post al giorno di Bottega di Narrazione.
(riferimento numero post a destra)

La media di pubblicazione di post tra le due scuole è molto vicina: 1,3 per la Bottega, 1,4 per la Holden. In percentuale cresce di più la prima però, che da 3656 fan ne totalizza 3731, mentre Scuola Holden da 60453 chiude a 60705.

Sponsorizzate

Ultima nota per i post sponsorizzati sui social.

Bottega di Narrazione ha 2 post sponsorizzate. Contengono entrambe immagini e sono dedicate una ai corsi e una ad un servizio editoriale.

Scuola Holden invece ha ben 11 sponsorizzate attive di cui 10 contengono brevi video e 1 invece immagine. Sono tutte dedicate ai diversi corsi e sono attive su più canali.

Propensione all’investimento in ads per la Scuola Holden, che potrebbe spiegare il numero di fan così elevato rispetto alla Bottega di Narrazione.

Il vincitore è...

vince bottega di narrazione book marketing italia

Nonostante un numero totalmente differente di fan la scuola che ha un rendimento migliore sulle pagine social è: Bottega di Narrazione! Ha infatti una percentuale di crescita superiore, coinvolge maggiormente i suoi fan rispondendo e interagendo con loro nei post.

A dimostrazione che sui Social non ce l’ha più grosso chi ha più fan, ma chi si dedica al loro intrattenimento. 

E tu tra le due, quale preferisci? Se vuoi vedere su queste pagine uno scontro tra big in particolare richiedilo tra i commenti!

1 commento su “Bottega di Narrazione Vs Scuola Holden”

Rispondi